“Il Vangelo ai bambini” – Domenica 15 Marzo 2015

Come muoversi nel blog lampada

 

 

“Il Vangelo ai bambini”

Un mio breve pensiero per far comprendere ai più piccoli il Vangelo della Domenica.

ges_bambini2_web

Domenica 15 Marzo 2015
IV DOMENICA DI QUARESIMA (ANNO B)

Dal Vangelo secondo Giovanni

In quel tempo, Gesù disse a Nicodèmo:
«Come Mosè innalzò il serpente nel deserto, così bisogna che sia innalzato il Figlio dell’uomo, perché chiunque crede in lui abbia la vita eterna.
Dio infatti ha tanto amato il mondo da dare il Figlio unigenito perché chiunque crede in lui non vada perduto, ma abbia la vita eterna. Dio, infatti, non ha mandato il Figlio nel mondo per condannare il mondo, ma perché il mondo sia salvato per mezzo di lui. Chi crede in lui non è condannato; ma chi non crede è già stato condannato, perché non ha creduto nel nome dell’unigenito Figlio di Dio.
E il giudizio è questo: la luce è venuta nel mondo, ma gli uomini hanno amato più le tenebre che la luce, perché le loro opere erano malvagie. Chiunque infatti fa il male, odia la luce, e non viene alla luce perché le sue opere non vengano riprovate. Invece chi fa la verità viene verso la luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio».

Parola del Signore

Breve commento per i più piccoli:

Gesù in questo Vangelo ci dice una cosa moto importante. Spiega chi è Dio.
Dio è un papà che ci vuole bene non ci giudica, perdona anche i guai che combiniamo proprio perché ci ama!
Anche noi allora dobbiamo cercare di voler sempre più bene al Signore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.